Qualcosa su di noi

Come è nato Gualandi Benatti Studio Odontoiatrico e chi sono le persone che rendono tutto possibile.

il fondatore

Il Dott. Guido Gualandi, nel 1974, si é laureato a pieni voti in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Modena.
Dopo aver frequentato varie scuole di specializzazione, ha deciso di dedicarsi all’Odontoiatria, seguendo nel corso dell’attività professionale numerosi corsi specialistici in chirurgia odontoiatrica ed implantare.
Dal 1982 ha esercitato ininterrottamente la professione nel proprio studio ubicato in Pavullo nel Frignano, affiancato fino a pochi anni fa dalla fidata collaboratrice Maria Teresa Pini, continuando a frequentare corsi di aggiornamento di alta specializzazione, con l’obiettivo primario di mantenere un elevato standard qualitativo, aggiornato alla migliore pratica e tecnologia esistente.

Dott. Francesco Benatti
Dott. Guido Gualandi

La nostra Storia

Lo studio è operativo dal 1982 e nel corso degli anni, anche a seguito del cambio di sede, sono state acquisite le strumentazioni idonee ad eseguire, secondo i migliori standard qualitativi, le prestazioni odontoiatriche erogate.

Nell’ottica di garantire un’approccio quanto più possibile aggiornato e proiettato verso il futuro,  é stato recentemente associato allo Studio il dott. Francesco  Benatti, professionista di comprovata esperienza,  particolarmente ferrato nell’utilizzo di strumenti informatici  avanzati di ausilio alla odontoiatria protesica.

La collaborazione nasce proprio per offrire alla clientela dello studio ed al potenziale bacino di utenza una gamma di servizi e trattamenti completa, clinicamente avanzata sotto il profilo diagnostico e terapeutico, senza trascurare l’accoglienza del paziente.

Valori ed Obiettivi

La mission dello Studio Odontoiatrico Gualandi Benatti, pur con implementazioni di sistemi di diagnostica e cura avanzati,  é rimasta coerente negli anni.

I suoi valori, in primis l’approccio empatico con il paziente e la serenità del contesto, sono a tutt’oggi condivisi dai medici e da tutti i membri dello staff che profondono quotidianamente il massimo impegno per mantenere un rassicurante rapporto con il paziente.

Il legame di profonda amicizia che lega lo staff é un  tratto distintivo dell’ambiente lavorativo,  positivamente percepito dai pazienti che affrontano le visite ed i trattamenti con serenità.

I servizi prestati

Lo Studio Odontoiatrico Associato Gualandi Benatti  offre una gamma completa di servizi odontoiatrici, avvalendo di specialisti della materia: implantologia, implantologia guidata, chirurgia odontoiatrica, protesi dentale, igiene dentale, conservativa, diagnostica per immagini, endodonzia, pedodonzia, ortodonzia ed odontoiatria estetica.

Lo studio è dotato  di attrezzature per la cura e la diagnosi tecnologicamente  avanzate,  periodicamente rinnovate in ragione del progresso tecnologico.

Di pari passo, tutto lo staff  si aggiorna costantemente, nelle materie di specifica competenza, seguendo corsi avanzati diretti a formare il personale nell’utilizzo di nuove tecnologie e nell’espletamento  di  trattamenti di ultima generazione.

Lo studio Associato Oggi

Gualandi Benatti è lo Studio Associato in cui puoi trovare la massima professionalità ed esperienza, abbinate alla ricerca di una relazione serena e confidenziale con il pazientte in un contesto armonioso e rilassante.

Chi Siamo

clinic manager

amministrazione, segreteria e referente convenzioni

assistente studio odontoiatrico

assistente alla poltrona e responsabile sterilizzazione

assistente studio odontoiatrico

assistente alla poltrona

assistente studio odontoiatrico

assistente alla poltrona

Gualandi Benatti – Studio Odontoiatrico Associato, supporta da anni l’associazione tramite iniziative benefici e di raccolta fondi.
 
Per maggiori informazioni ti puoi rivolgere alla sede locale, presso la Casa del Volontariato, in ia Matteotti 3 – 41026 Pavullo nel Frignano (MO).
Puoi scrivere una mail a frignautassociazione@gmail.com oppure seguire le attività dell’associazione tramite la sua pagina Facebook o Instagram

«È giunto il momento di curare la società, non le persone affette da autismo"