Protesi dentali

Protesi dentali fisse, mobili (dentiere) o parzialmente mobili (ponti) sempre più affidabili, maneggevoli e sicure che permettono di rispondere in maniera adeguata alle giustificate richieste estetiche e funzionali di ogni paziente.

Che tipo di Protesi dentale mi serve?

Protesi Fissa

Le protesi dentarie fisse consentono di sostituire i denti mancanti o danneggiati. Sono fisse perché vengono applicate in modo permanente, cioè non possono essere rimosse dal paziente perché cementate ai denti naturali o a radici artificiali.

Ci sono diversi tipi di protesi dentarie fisse:

Capsule Dentali

Il termine “capsula” è utilizzato in ambito dentistico per indicare una corona dentale artificiale (anche definita come “corona protesica”), costituita da un cuore metallico estremamente resistente e da un rivestimento lucido in resina o ceramica. Proprio come un guscio protettivo, la capsula dentale ricopre un dente gravemente danneggiato, ne rafforza la struttura e lo protegge da inevitabili fratture. L’intervento che prevede l’inserimento della capsula sul dente viene chiamato incapsulazione dentale.

Ponte

Il ponte dentale è un dispositivo protesico fisso, che permette di coprire lo spazio lasciato vuoto (gap) da uno o più denti mancanti e di sostituire quest’ultimi sia nell’aspetto, sia nelle funzioni.

Da non confondere con l’impianto dentale, il ponte dentale comprende sostanzialmente due parti: un paio di denti sani chiamati “pilastri” che devono essere limati in modo da creare lo spazio per potervi appoggiare sopra e cementarvi le ancore, che a loro volta sono attaccate alla capsula.

Le protesi dentarie fisse possono essere applicate anche su impianti dentali.

Protesi Mobile Parziale

Ancorata per mezzo di ganci ai denti naturali residui o di attacchi ad elementi naturali (denti) o artificiali (impianti), è solitamente formata da una struttura metallica da cui prende il nome di scheletrato.

La presenza di attacchi metallici consente di ottenere un miglior livello di stabilità funzionale e masticatoria e richiede la necessaria protesizzazione di uno o più elementi dentari dove si inseriscono gli attacchi dello scheletrato.

Protesi dentali

Protesi Mobile Totale (Dentiera)

In mancanza di denti o radici naturali residui, la protesi totale in resina (dentiera) sostituisce una o entrambe le arcate dentarie poggiando unicamente sulle mucose e sull’osso del paziente. Nonostante la stabilità della protesi sia compromessa dal graduale riassorbimento osseo (tale da richiedere regolari “ribasature” da parte del dentista) e l’efficacia masticatoria sia ridotta rispetto ad altre soluzioni protesiche, la protesi totale rappresenta a tutt’oggi una soluzione più economica e meno complessa per ripristinare le funzioni orali del paziente.

L’utilizzo di materiali (compositi e ceramiche) innovativi, garantisce la validità funzionale, anallergica ed estetica del risultato.

Protesi dentali

Hai una dentiera mobile? Scopri che vantaggi porta una protesi fissa.

Svantaggi

Se hai una dentiera, allora sarai certamente stanco di rimuovere la tua protesi più volte al giorno per la pulizia quotidiana ed applicare gli adesivi, annoiato dei vari problemi della masticazione e della fonazione, esausto di soffrire in pubblico l’imbarazzo e la paura che una protesi dentale mobile porta con sé, seccato dal dover tornare periodicamente dal tuo dentista per ritoccare o ribassare la dentiera.

Se hai una dentiera o conosci qualcuno che la porta, allora stai leggendo l’articolo giusto perché qui ti spiegheremo l’alternativa ottimale e perfetta alla protesi dentale mobile, un toccasana per la tua salute orale, un miglioramento netto delle tue abitudini quotidiane e del tuo stile di vita, un’iniezione vera e propria di adrenalina per la tua autostima.

Vantaggi

Questa alternativa, da non perdere e da non sottovalutare, si chiama “protesi fissa” e cambierà la tua vita e la tua quotidianità decisamente in meglio!

La protesi fissa è, nella maggior parte dei casi, la soluzione ottimale perché permette di superare tutti quei disagi tipici di una protesi mobile.

Attraverso la stabilità della protesi dentale fissa, il paziente supererà il timore del rischio della “caduta” della dentiera mobile, eludendo quindi ogni possibilità di imbarazzo e di disagio che questo tipo di “incidente” può creare.

Potrà finalmente godere di un palato libero che gli permetterà di parlare e di mangiare senza alcun tipo di problema. Infatti, beneficerà di una maggiore capacità masticatoria e, quindi, della possibilità di gustare una maggiore varietà di cibi, poiché la protesi fissa non ha spostamenti o basculamenti durante la masticazione o la fonazione come, invece, accade con la protesi mobile. Non dovrà più preoccuparsi della rimozione notturna della protesi, ma dovrà effettuare pressoché il normale spazzolamento dei denti. Godrà anche di un viso più giovanile: infatti, con la protesi fissa i lineamenti del volto vengono modificati.

Usufruendo di un supporto dei tessuti intorno alla bocca, i lineamenti recuperano il loro aspetto originale, proprio perché la forma estetica della protesi fissa rispetta il profilo facciale del paziente e dona una maggiore giovinezza alla linea del viso.

In definitiva, la protesi fissa garantisce molte qualità e tanti comfort in più rispetto alla dentiera mobile: maggiore stabilità, maggiore resistenza, maggiore funzionalità, maggiore estetica. Per questo i dentisti più aggiornati la consigliano.

Chiama per una consulenza oppure compila il modulo e sarai richiamato al numero fornito.

Chiama la segreteria per chiedere un consulto con un nostro specialista

Perché scegliere Gualandi Benatti - Studio Odontoiatrico Associato

8
Anni di Esperienza
2500 +
Pazienti Soddisfatti
5
Medici ed Operatori

Articoli di Divulgazione